Vai al contenuto

Scegliete i vostri obiettivi in base alla vostra “sensibilità”

luglio 14, 2015

_TUC3006

Sono appena tornato da un photo tour, durante il quale abbiamo attraversato parte del Rajastan per poi tornare verso Delhie e Varanasi.
MI sono reso conto quanto la fotografia, soprattutto in viaggio, sia una questione personale.
Lo è per i motivi che ci spinge a scattare e lo è per le abitudini che acquisiamo, ma lo è, soprattutto, per l’attrezzatura che scegliamo di portarci in viaggio.
Io personalmente NON viaggio leggero – mi porto tutto quello che penso potrebbe venirmi utilie (almeno una volta) e  spesso mi accorgo di andarmi a cercare situazioni anche un po’ per giustificare quello che mi sono portato dietro.
Altri non la pensano come me e prediligono uno stile di viaggio molto light.
Due approcci agli antipodi, ma non per questo uno migliore dell’altro.

Quando si deve scegliere quali obiettivi mettere nello zaino, vale la pena fare mente locale e scegliere secondo la propria sensibilità e non secondo i diktat di questo o quel blog, di questo o quel fotografo.

Un consiglio che mi sento di dare è quello, nel caso decidiate di portarvi più obiettivi, di sperimentare lo stesso scatto attraverso focali diverse.
Provate a guardare attraverso i vostri obiettivi come se fosse la prima volta.
Montate un 24mm, scattate un ritratto ambientato e poi, se il soggetto ve lo consente, provate a scattare un secondo ritratto montando un 85mm o un 200mm.Lasciate che sia la vostra sensibilità a scegliere, ma fate che questo accada solanto a viaggio terminato, una volta a casa.
Non state perdendo tempo! Non state scattando doppioni, state affinando la vostra sensibilità fotografica, state allargando gli orizzonti e confrontandovi con situazioni simili, ma di molto diverse.

Un secondo consiglio che mi sento di dare è  questo: sedetevi prima di partire e, con il materiale che avete messo assieme durante le ore passate a fare ricerca (perché l’avete fatta, non è vero!?), buttate giù una lista di possibili situazioni che vi piacerebbe immortalare o che pensate vi troverete di fronte – ad es. ritratti, scene di mercato, panorami, monumenti, ecc…), per ognuna delle scene riportate quale obiettivo meglio si adatta, secondo il vostro modo di scattare.

Personalmente odio dover rinunciare ad uno scatto solo perché non ho l’attrezzatura con me, ed è per questo motivo che il mio zaino pesa oltre 10 chili – ho dentro un 14-24mm, un 24-70mm, un 70-300 e un 85mm fisso, oltre ad un flash, qualche radiocamento e un piccolo bank.
So che molti di voi diranno che sono malato, ma questa è l’attrezzatura che mi fa sentire tranquillo in qualsiasi situazione e mi lascia la possiblità di scegliere.
Di solito monto il 24-70, ma cerco di non impigrirmi e non ci penso due volte a passare al grandangolo o al tele.
Quando la situazione è giusta, ecco che spunta l’85mm (a mio avviso il principe degli obiettivi fissi).

Questo per dirvi cosa?
Soprattutto che la fotografia è un affare MOLTO personale e come tale va trattato. Ascoltate i consigli di chi considerate meritevole, ma poi decidete secondo la vostra sensibilità.

Annunci

From → Senza categoria

2 commenti
  1. Anche io ho la passione (malattia) per la fotografia. Grazie di seguire PASSOININDIA.

    • Figurati, un piacere.
      E poi condividiamo una passione (malattia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: