Vai al contenuto

Il comune senso del… buon gusto

aprile 9, 2013

20130409-152247.jpg

AIUTOOOOOOOOO!!!!!!

Non ci volevo credere… non ci potevo credere…

Capisco la legge cari a noi pubblicitari, l’importante è che se ne parli, ma sono ancora dell’avviso che esista una sottile linea che ci protegge dal cattivo gusto.

Sono cresciuto ad una certa scuola pubblicitaria, dove humour, spregiudicatezza e ironia erano il pane quotidiano per fare breccia nelle menti dei potenziali fruitori, ma ho sempre cercato di non valicare quella sottile linea rossa, oltre la quale È cattivo gusto.

Per molti, anche egregi pubblicitari dal blasone importante, vale l’antico adagio tira più un pelo di…, vabbè avete capito (…), ma qui, amici, credo che qui qualcuno abbia, diciamo, perso il controllo.

Passo l’analogia salame/pene, passi la forzatura maniacale… Ma come si può concepire una campagna così becera?! E non è pruderie la mia…

From → Commento

5 commenti
  1. Anto permalink

    Non c e più limite alla decenza .. Tanto sorprendente quanto banale .. Purché se ne parli e infatti se ne parla.

  2. Valter permalink

    Bhe caro Walter l’hai scritto…. “l’importante è che se ne parli”….

  3. graziella permalink

    orribile!
    fosse almeno divertente: bleah

  4. Andrea Rosellini permalink

    beh, diamo loro almeno atto del fatto che la linea che ci protegge dal cattivo gusto l’han fatta poi non così sottile
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: